Unisciti a noi/Accedi

Costa Verde e la sua natura incontaminata.

Costa Verde e la sua natura incontaminata.

Costa Verde tramonto

Costa Verde è a sud del golfo di Oristano troviamo un insieme di spiagge immense e imponenti scogliere, esattamente nel comune di Arbus in provincia del medio campidano.

È il litorale della Costa occidentale della Sardegna formata da alte dune e deserti di sabbia bianca, che si inoltrano per più di 1 km fino ad arrivare al mare.

Questo è un tratto che inizia per 47 km da nord da Capo Frasca per arrivare a sud a Capo Pecora.

Sicuramente è la parte della Sardegna meno frequentata, un territorio dove protagonista è la natura, con uno sfondo di macchia mediterranea e ginepri secolari.

Qui il vento con la sua forza ci ha dato dono di paesaggi unici nel suo genere.

Se non ami la mondanità, ti consigliamo vivamente di visitare questa parte della Sardegna.

Zona molto amata anche dai serfisti dove trovano le migliori onde, e da quei turisti che non amano alberghi di lusso con resort, ma al contrario una vacanza rilassante  presso  dei B&b che la zona offre, a contatto con la vera natura.

Pensate che qui potete incontrare la tartaruga Caretta Caretta che ama depositare le sue uova nelle spiagge di Scivu e Piscinas , protette e oasi del WWF, al centro della costa.

Oppure incontrare la mattina presto il cervo sardo.

Qualche accenno al passato

Si pensa che l’area costiera, era abitata già nella Preistoria, mentre alla fine dell’800 per l’estrazione di zinco argento e piombo si instaurarono delle miniere.

Qui fu costruita una piccola ferrovia, che dal centro di Montevecchio arrivava fino alla costa nelle Dune di Piscinas, dove veniva imbarcato.

Ad oggi le miniere sono dismesse.

Nella zona di Capo Frasca troviamo un poligono dell`Aeronatica  Militare quindi é inaccessibile al pubblico.

Costa Verde ti aspetta, scegli dove dormire, dove mangiare e qualche escursione per il tuo viaggio.

Scopri anche le altre mete di questa parte della Sardegna.

Post correlati