Unisciti a noi/Accedi

Nuraghi, Tracce Preziose dell’Antichità

Nuraghi, Tracce Preziose dell’Antichità

I Nuraghi, da “Nur”, ossia “mucchio di pietre”, sono costruzioni di pietra a forma tronco conica. 

Traccia importante della civiltà sarda antica anche se poco conosciuti, soprattutto dai turisti.

Sono più di 7000 i nuraghi presenti ancora oggi in Sardegna.
Si distinguono tra protonuraghi e i più numerosi nuraghi a tholos.

I primi nuraghi a corridoio e i secondi a tronco di cono con all’interno camere circolari, nicchie, silos.

Le mura arrivano anche a 4 metri di larghezza, e possono raggiungere un’altezza di oltre 20 metri.

A queste strutture non è mai stata attribuita una funzione univoca.

A volte un ruolo militare, altre di difesa o come torri di vedetta, ma anche funzione votiva e religiosa, o osservatori astronomici.

La tesi più probabile riguardo la loro funzione è che avessero diverse funzioni in base alla posizione e al contesto ambientale in cui sorgevano.

Tra i nuraghi meglio conservati non si può non menzionare il, Nuraxi di Barumini, nel dicembre 1997, venne definito Patrimonio dell’Umanità dal Comitato del Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Nuraghe

Qui puoi trovare una lista dei Nuraghi della Sardegna, divisa per province.

Nuraghi in provincia di Cagliari
Nuraghi in Provincia di Nuoro
Nuraghi in Provincia di Sassari

Nuraghi in Provincia di Oristano

Post correlati