Olbia, Costa Smeralda e la Gallura

Olbia

La costa Smeralda è l’attrazione più VIP della Sardegna infatti ogni anno si riversano su queste spiaggie molti personaggi noti al grande pubblico.

Nata negli anni ’60 per volere dell’Aga khan, questa è diventata una meta del turismo delle celebrità.

Qui è facile vedere grandi yacht e personaggi famosi di tutto il mondo.

La Gallura e invece più selvaggia ed è meta di turisti che amano il windsurf e la natura nella riserva marina della Maddalena.

Nell’entroterra possiamo incontrare vigneti borghi e nuraghi dell’età del bronzo.

Per chi è amante della Sardegna e di questa zona in particolare, vi consigliamo di mangiare in uno degli agriturismi della zona, dove apprezzerete le prelibatezze locali in un ambiente naturale ricco di bellezze uniche che caratterizzano questa regione.

Olbia

E’ una delle principali città della Sardegna, in piena espansione e negli ultimi decenni. ha visto un importante sviluppo demografico.

Con una superficie di 383,64 chilometri quadrati si estende nella pianura circostante delimitata da una catena montuosa, e si affaccia sul Golfo.

Spesso viene ignorata dai turisti i quali sono ansiosi di raggiungere la Costa Smeralda.

In realtà Olbia è una città molto gradevole.

Passeggiando per il suo centro storico, potrete ammirare piazzette, enoteche, boutique e gradevoli bar, con tavolini dove sedersi e conversare piacevolmente.

Inoltre nelle varie vie del centro, vi aspettano caratteristici ristoranti con una cucina unica nel suo genere.

A metà maggio un corteo in costume celebra San Simplicio il santo patrono.

La chiesa di San Simplicio è considerata della Gallura il monumento medievale più notevole.

Non meno importante è la chiesa barocca di San Paolo.

La città si affaccia sull’aria Marina di Tavolara ed ha accesso alla esclusiva Costa Smeralda, metà di celebrità del mondo dello spettacolo e di faraonici yacht.

Altre meraviglie in Costa Smeralda

Poltu Quatu e uno dei centri della costa Smeralda più ricco di boutique e ristoranti a soli 3 km è possibile raggiunge baia Sardinia Subito fuori la costa Smeralda da cui è possibile mirare bellezze analoghe alla costa Smeralda.

Cannigione sorse come villaggio di pescatori nel 1800 e più accessibile deal resto della costa Smeralda è luogo di vacanza Per molti turisti preferiscono spendere meno avendo a disposizione paesaggi analoghi

La spiaggia più bella è a nord la Tanca Manna.

Arzachena all’interno della costa Smeralda è un luogo ricco di resti archeologici.

È diventato da luogo dedito alla pastorizia luogo di intrattenimento, questa trasformazione è avvenuta intorno agli anni 60.

Un altro centro da segnalare in questa zona è San Pantaleo, una meta di artisti, ricco di gallerie e negozi d’ arte.

A nord della Gallura troviamo paesaggi più belli della Sardegna. Da Palau è possibile raggiungere l’arcipelago della Maddalena, qui si trova anche Santa Teresa di Gallura

A causa dei forti venti questa zona è molto frequentata dagli amanti del Wind surf e kitesurf dove possono gareggiare in queste specialità, alle Bocche di Bonifacio.

Sorta ad opera dei Savoia nel 1808 come presidio contro il contrabbando è oggi meta turistica di grande rilievo.

In questa zona si insediarono molti corsi infatti a tutt’oggi si parla una lingua mista al Corsico meridionale.

Ricordiamo la spiaggia della rena bianca. Zona balneare di Santa Teresa di Gallura

Il Parco nazionale dell’arcipelago di La Maddalena Istituito nel 1996 è un arcipelago di sette isole che costituiscono i punti più elevati del collegamento che un tempo univa la Corsica alla Sardegna.

La valle di quest’unione e oggi inondata dalle acque sono appunto le bocche di Bonifacio.

Per tutelare l’habitat di quest’aria si è realizzato un parco marino a gestione congiunta tra Francia e Italia.

Spiaggia alla Maddalena

L’Isola di Maddalena

L’isola della Maddalena si trova di fronte a Palau. E’ realizzata in granito rosa, è stata base navale dello Stato Sardo Piemontese dal 1767.

Realizzando a Cala Gavetta il porto tuttora in uso.

L’isola di Caprera un posto straordinario dove ha vissuto Giuseppe Garibaldi è possibile infatti visitarne la sua dimora.

Fu acquistata completamente in tempi successivi da Garibaldi il quale vi faceva ritorno dopo le sue avventure all’insegna della libertà.

Per gli appassionati di kitesurf e Windsurf vi suggeriamo Porto Pollo e l’Isola dei Gabbiani.

Infine Tempio Pausania, fondata dai romani nel II secolo a.C. è oggi con Olbia capoluogo della provincia, e ha vissuto la dominazione spagnola e successivamente piemontese.

Oggi offre interessanti trekking della regione tra i boschi di querce di sughero.

Previous articleOlbia una Città Incantevole
Next articleGallura

Altro

Discover

Villasimius e i suoi meravigliosi colori

La cittadina di Villasimius è al sud della Sardegna. Sebbene abbia una popolazione inferiore a...

Bed and Breakfast a Cagliari

Ci sono una serie di opzioni di bed and breakfast a Cagliari entro i...

Bed and Breakfast Sardegna

Molti turisti amano scegliere un Bed and Breakfast in Sardegna per le loro vacanze. Questa...

Dove Alloggiare in Sardegna

ALLOGGI IN SARDEGNA Bed and Breakfast Agriturismi Residence Casa Vacanze Campeggi Affittacamere Senza dubbio le opzioni per alloggiare in Sardegna sono diverse Io,...

Dove Dormire in Sardegna, guida utile

Dove dormire in Sardegna, è la prima domanda che vi si pone per organizzare...

Cosa Vedere a Cagliari, le 10 cose da non...

Ti stai chiedendo cosa vedere a Cagliari? Stai porgrammando il tuo viaggio in Sardegna e...