Unisciti a noi/Accedi

Nuoro – Città di Artisti e Poeti, Monumenti e Musei.

Nuoro – Città di Artisti e Poeti, Monumenti e Musei.

Nuoro è molto famosa per la sagra del Redentore, che si tiene l’ultima domenica di agosto. 

Tutti i gruppi folkloristici della Sardegna si radunano e sfilano.
E durante la celebrazione si svolge una processione dalla città all’Ortobene, il monte della gente di Nuoro, che la Deledda chiamava “l’anima nostra”.

Qui a 1000 metri di altitudine c’è la statua del Redentore.
Il Monte Ortobene regala paesaggi mozzafiato, grazie ai suoi parchi come ad esempio quello famoso Sedda Ortai.

Qui troviamo rapaci e mammiferi che vivono nel loro habitat naturale.

Cosa visitare

Il Man, il museo d’arte di Nuoro che ospita diverse opere degli Artisti sardi del ventesimo secolo e mostre temporanee.

Se ami le sculture non puoi mancare il Museo Ciusa, che espone le opere del noto scultore Francesco Ciusa, primo premio della Biennale di Venezia.

Ancora puoi visitare il museo deleddiano, ossia la Casa Natale della nota scrittrice Sarda. Grazia Deledda che con i suoi racconti ha fatto conoscere questi luoghi.

Puoi fare un salto anche alla Chiesetta della Solitudine, dove riposa Grazia Deledda.

Noi siamo spagnoli, africani, fenici, cartaginesi,
romani, arabi, pisani, bizantini, piemontesi.

Siamo le ginestre d’oro giallo che spiovono

sui sentieri rocciosi come grandi lampade accese.

Siamo la solitudine selvaggia, il silenzio immenso e profondo,

lo splendore del cielo, il bianco fiore del cisto.

Siamo il regno ininterrotto del lentisco,

delle onde che ruscellano i graniti antichi,

della rosa canina,

del vento, dell’immensità del mare.

Siamo una terra antica di lunghi silenzi,

di orizzonti ampi e puri, di piante fosche,

di montagne bruciate dal sole e dalla vendetta.

Noi siamo sardi.

(Grazia Deledda)

Donna in costume sardo

Un altro museo che ti consigliamo di vedere è il Museo della vita e delle tradizioni popolari sarde.

Qui troverai strumenti da lavoro, oggetti caratteristici, abiti tradizionali e tante altre curiosità, che rappresentano la tradizione culturale del Popolo Sardo.

Cosa vedere

Facendo una passeggiata nel centro di Nuoro, si comprende il passato di questa città.

Passeggiando, rivivrete la sua storia tra i suoi vicoli e le sue case in pietra. E nelle piazzette, osservando i piccoli scorci, sentirete il fermento culturale di cui questa città è stata protagonista.

Ed è grazie ai suoi artisti, che è diventata famosa in tutta Europa.

Passando per Corso Garibaldi, potrai vivere un po’ della vita sociale di questa città.

Troverai bar, ristoranti e negozi, per tutte le tue necessità.

Oltre Nuoro visita anche la Barbagia.

Post correlati